Al via la seconda fase del Programma Garanzia per i Giovani.

Form.Ami ha aderito il 16 settembre scorso alla costituzione dell’ATS No Neet 2, con capofila ancora l’Associazione Dante Alighieri di Fasano, con l’impegno a sviluppare nuove azioni finalizzate all’inserimento lavorativo dei giovani NEET (non occupati, né studenti, né coinvolti in attività di formazione) con età inferiore ai 29 anni.   

Il Programma Garanzia Giovani, approvato nel Consiglio dell'UE il 28 febbraio 2013 per contrastare il fenomeno dei giovani NEET che ha assunto proporzioni preoccupanti a livello europeo, prevede che "tutti i giovani di età inferiore a 29 anni ricenano un'offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio entro una periodo di quattro mesi dall'inizio della disoccupazione o dall'uscita dal sistema d'istruzione formale".

Il Consiglio Europeo ha stanziato risorse specifiche per l’attuazione della Garanzia Giovani, nell’ambito della ‘Youth Employment Initiative’ (YEI), in aggiunta e a rafforzamento del sostegno già fornito attraverso i fondi strutturali dell'UE e le altre iniziative messe in campo per l’occupazione giovanile. Al fine di dare attuazione alla Garanzia a livello nazionale è stato predisposto il Piano Nazionale Garanzia Giovani, approvato dal Governo italiano.

Form.Ami partecipa al Programma di Attuazione Regionale della “Garanzia Giovani”. Il coinvolgimento dell’associazione nel Programma nasce dall’importante attività di coordinamento della formazione degli animatori di comunità della Puglia, che Form.Ami ha gestito nel periodo 2009-2015, su incarico del Coordinamento regionale del Progetto Policoro e dei competenti uffici regionali facenti capo alla Conferenza Episcopale Pugliese. Gli approfondimenti sul programma comunitario Youth Employment Initiative di nuova attuazione, nell’ambito dei percorsi formativi regionali, ha fatto nascere l’esigenza di una collaborazione fra diverse diocesi della Puglia sulla realizzazione delle iniziative nell’ambito dell’Avviso Multimisura lanciato dalla Regione Puglia nel corso del 2014. Oltretutto, l’esperienza del coordinamento regionale ha consentito alla delegazione regionale della Caritas, al Servizio della Pastorale Giovanile e all’ufficio della Pastorale Sociale e del Lavoro, di firmare nell’aprile 2015 un importante protocollo di intesa con la Presidenza della Regione Puglia, che prevedeva anche azioni collegate a Garanzia Giovani. Di conseguenza, nel marzo 2015, Form.Ami ha partecipato alla costituzione dell’Ats (Associazione Temporanea di Scopo) “No Neet”, con capofila l’Associazione Dante Alighieri di Fasano (Br). Sono state inizialmente sei le diocesi che hanno aderito all’attuazione del progetto: Manfredonia- Vieste-San Giovanni Rotondo, Altamura- Gravina in Puglia-Acquaviva delle Fonti, Andria-Canosa, Lucera-Troia, Lecce e Ugento-Santa Maria di Leuca. L’impegno di Form.Ami ha riguardato le azioni di orientamento specialistico e la promozione e la gestione dei tirocini extra-curriculari all’interno del territorio regionale.

In quasi sei anni di gestione delle iniziative, Form.Ami ha contattato oltre 600 giovani. Di questi, 420 sono stati inseriti nei percorsi di orientamento specialistico e 465 hanno svolto il percorso di tirocinio presso aziende perlopiù di piccola dimensione collocate nel territorio pugliese.

Sono stati raggiunti risultati importanti in tutta la Puglia: più di 700 corsi gratuiti, 6374 ragazzi pugliesi formati, più di 3.000 tirocini extracurriculari e quasi 8.000 attività di orientamento specialistico.

 

 

 

Progetti